Consigli

Cause di sepsi ombelicale nel polpaccio, trattamento e prevenzione dell'infiammazione

Cause di sepsi ombelicale nel polpaccio, trattamento e prevenzione dell'infiammazione


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La sepsi ombelicale (onfalite) è una malattia infettiva che colpisce gli animali appena nati. La patologia si sviluppa a seguito di batteri patogeni che entrano nel tessuto attraverso il cordone ombelicale. Se il vitello ha un ombelico infiammato, il trattamento deve essere eseguito immediatamente. Altrimenti, si verificherà avvelenamento del sangue e l'animale morirà. Molto spesso, la malattia viene rilevata nei vitelli entro i primi dieci giorni.

Perché la sepsi ombelicale è pericolosa

L'onfalite cronica non rappresenta una minaccia per la vita di un neonato, tuttavia, mina in modo significativo la salute del paziente:

  1. Sviluppo di malattie ematologiche.
  2. Danni alle articolazioni e ai polmoni.
  3. La comparsa di malattie cardiovascolari, tra cui bassa pressione sanguigna, tachicardia, miocardite, pericardite.
  4. Epatite tossica.
  5. Insufficienza respiratoria.
  6. Indigestione. La diarrea prolungata porta alla disidratazione e alla significativa perdita di peso nel vitello.
  7. Necrosi dei tessuti intorno all'ombelico.
  8. La comparsa di metastasi negli organi.

La forma acuta della malattia porta alla morte dell'animale in pochi giorni. La sepsi cronica avanzata può causare la coma del vitello.

Cause di occorrenza

La malattia si verifica più spesso all'interno dell'azienda agricola senza alcuna influenza esterna. Le cause più comuni di sepsi sono:

  1. Condizioni antigeniche nei locali in cui è tenuto il bestiame. Mantenersi puliti è particolarmente importante durante il parto. I vitelli appena nati sono i più suscettibili alle infezioni. Se la stanza è sporca, gli agenti patogeni entrano immediatamente nella ferita aperta e provocano la sepsi. Di solito la fonte dell'infezione è la lettiera sporca, i piatti, le mani non lavate del personale.
  2. L'introduzione della microflora patogena al momento dell'introduzione di farmaci nell'ombelico per rianimare il feto.
  3. Sottigliezza della pelle del feto, causata da malformazioni o prematurità.
  4. Diminuzione dell'immunità dovuta a un'alimentazione impropria della mucca.
  5. Immaturità dei vasi del cordone ombelicale.

Sintomi della malattia

I segni di infiammazione del cordone ombelicale nella fase iniziale si sviluppano molto rapidamente. Circa 10 ore dopo il parto, si osservano le seguenti manifestazioni:

  • ispessimento del cordone ombelicale;
  • dolore all'ombelico;
  • un leggero aumento della temperatura corporea;
  • problemi alle feci (stitichezza);
  • non c'è rigenerazione della ferita ombelicale;
  • presto puoi vedere che l'ombelico è marcito (compaiono flemmoni - ascessi profondi);
  • il vitello rifiuta di bere il latte materno;
  • si ferma l'aumento di peso;
  • eruzioni cutanee purulente compaiono sulla pelle;
  • si osservano emorragie cutanee;
  • dispnea;
  • convulsioni.

Regole diagnostiche

Il monitoraggio delle condizioni degli animali durante il periodo del parto consente di raccogliere i dati clinici necessari per la diagnosi della malattia. Per identificare con precisione la patologia, vengono utilizzati test diagnostici:

  • analisi dei cambiamenti nel cordone ombelicale;
  • analisi dei cambiamenti nei tessuti circostanti e nell'intera pelle (presenza di pustole e altri cambiamenti negativi);
  • coltura batterica;
  • un esame del sangue per microrganismi patogeni;
  • controllare la frequenza e il ritmo della respirazione.

È importante distinguere l'onfalite da altre malattie simili. Questi ultimi includono:

  • dissenteria;
  • dispepsia;
  • tifo;
  • tubercolosi;
  • brucellosi;
  • linfogranulomatosi.

Come trattare l'infiammazione ombelicale nei polpacci

La terapia per la sepsi ombelicale viene eseguita secondo uno dei seguenti regimi di trattamento:

  1. Somministrazione intramuscolare dell'antibiotico per 3-6 giorni. Il primo giorno, usi "Selendant", il primo e il quinto giorno - "Trivit", il primo e il quarto - soluzione di novocaina (per via intraperitoneale).
  2. Il primo e il secondo giorno viene iniettato un antibiotico: una parte alla base del cordone ombelicale, l'altra per via intramuscolare. Per 3-6 giorni, le iniezioni di antibiotici vengono somministrate per via intramuscolare, quindi agiscono secondo il primo schema.
  3. Entro 3-6 giorni, l'antibiotico viene iniettato per via intramuscolare. Il primo giorno viene iniettato "Selendant". "Trivit" viene utilizzato il primo e il quinto giorno e il primo, il secondo e il terzo giorno vengono effettuate iniezioni di soluzione di novocaina (all'interno della parete addominale intorno all'area problematica, la dose viene divisa in parti e iniettata nell'ombelico da 3-4 lati). Il primo e il quarto giorno, lo stesso farmaco viene iniettato per via intraperitoneale nell'area della fossa affamata destra.

Note importanti:

  • prima di usare un antibiotico, è importante controllare la sensibilità dei batteri patogeni a questo farmaco;
  • quando si iniettano i ghiozzi, è possibile toccare facilmente la vescica, il che è altamente indesiderabile;
  • prima dell'introduzione del farmaco, la soluzione deve essere riscaldata.

Prevenzione

Le principali azioni per prevenire lo sviluppo della sepsi ombelicale nei vitelli sono:

  1. Consegna in condizioni sterili, nel rispetto di tutte le norme igieniche. Il numero consentito di microbi per metro cubo non è superiore a 50 mila.
  2. Dopo il parto, i neonati devono essere puliti con un panno pulito e asciutto.
  3. Taglia il cordone ombelicale se non si è rotto da solo. L'operazione viene eseguita con uno strumento elaborato. In questo caso, rimangono 7-8 centimetri di tessuto.
  4. Quindi è necessario rimuovere la gelatina di wartons e trattare l'area con antisettici (iodio, alcool etilico, perossido di idrogeno, soluzione verde brillante, clorexidina o diossidina).
  5. Mantenere pulita l'area in cui vengono tenuti gli animali.

Se i vitelli mostrano segni di sepsi ombelicale, l'animale malato necessita di cure veterinarie urgenti. La forma acuta di onfalite dura diversi giorni, quindi rimane pochissimo tempo per salvare il vitello. In alcuni casi, in assenza di trattamento, la patologia si trasforma in una forma cronica, ma non per questo meno pericolosa. Il rispetto delle misure preventive aiuterà a prevenire lo sviluppo della patologia.


Guarda il video: WEBINAR. Trattamento e prevenzione delle distorsioni di caviglia nel calciatore (Settembre 2022).


Commenti:

  1. Apollo

    Certamente. Mi unisco a tutto quanto sopra. Cerchiamo di discutere la questione.

  2. Carthage

    Bravo, grande frase e tempestiva

  3. Gibson

    Bravo, questa idea piuttosto buona è necessaria solo per questo

  4. Prewitt

    Bravo, frase brillante e puntuale

  5. Icarius

    Excuse, that I can not participate now in discussion - it is very occupied. But I will be released - I will necessarily write that I think on this question.

  6. Derik

    Questa è una grande idea



Scrivi un messaggio