Consigli

Come puoi propagare la clematide a casa e in quale stagione farlo

Come puoi propagare la clematide a casa e in quale stagione farlo


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L '"eroe" di oggi si trova spesso nelle aiuole e nei prati, ma vi appare già sotto forma di piantina. La domanda scottante su come e dove propagare la clematide perenne preoccupa giardinieri esperti e principianti. La pianta appartiene al genere delle liane, decora gazebo, cortili e facciate. La fioritura (a seconda della varietà) cade in periodi diversi, da aprile ad agosto compreso.

Qual è il momento migliore per propagare una pianta?

Le sfumature dei rampicanti da riproduzione includono la data esatta di semina in piena terra. Giardinieri esperti hanno individuato 2 periodi di tempo idonei:

  1. In primavera.
  2. In autunno.

Entrambe le opzioni richiedono il rispetto delle condizioni di accompagnamento, una combinazione di temperatura dell'aria e umidità del suolo. In primavera, è importante trasferire la piantina prima che inizi il caldo e in autunno, prima che inizi il freddo. Entrambi i metodi sono equivalenti, soggetti a semplici regole di semina, danno il risultato atteso: una pianta sana e fiorita.

I giardinieri praticano l'immersione della piantina prima di piantarla - per un'ora, in acqua, con l'aggiunta di permanganato di potassio ("permanganato di potassio"). Una "residenza" temporanea di clematide è accettabile in qualsiasi luogo adatto del giardino o del terreno.

Legare al supporto, come il dispositivo dello strato di pacciamatura, è una delle principali condizioni di impianto.

La riproduzione viene effettuata in primavera o in autunno, tra cui scegliere. Ma l'autunno è considerato più preferibile dagli intenditori. L'allevamento di clematide viene applicato utilizzando semi, talee, talee o dividendo un cespuglio. Il primo metodo è più spesso utilizzato per piante con piccole infiorescenze, per il resto vengono utilizzate talee, divisione e stratificazione.

In primavera

Affinché la procedura di atterraggio abbia successo, devi prima scavare una buca di profondità sufficiente. Nella parte inferiore è necessario creare uno strato di drenaggio (almeno 15 centimetri). Andrà bene una rottura di mattoni o grosse macerie. La miscela stessa per una piantina di clematide viene preparata in diversi modi. Ad esempio, mescolano terreno fertile con letame marcito, cenere di legno, sabbia. Il perfosfato viene aggiunto al terreno come fertilizzante. Tutto è completamente mescolato, versato nella fossa.

La piantina viene immersa nella miscela in modo che il colletto della radice sia nascosto, viene cosparso di terra. Alla fine del processo, il cespuglio deve essere annaffiato abbondantemente. In primavera, la clematide viene talvolta propagata in uno dei modi esistenti, ma la maggior parte dei giardinieri preferisce posticiparla fino all'autunno.

In autunno

Le "clematiste" esperte chiamano settembre un periodo temporaneo per la semina autunnale e non ottobre, come è consuetudine per alcune altre piante. Se la scadenza richiesta viene rispettata, non importa. La piantina svernerà in un ripostiglio, in una cantina o in un seminterrato e in primavera andrà a terra.

Una pianta è in grado di svilupparsi stabilmente in un luogo per 3 decenni, se il punto di impianto è determinato correttamente (e immediatamente). Un alberello e una clematide adulta sono controindicati quando si prende il sole in uno spazio aperto. Inoltre, non dovresti piantare vicino ai muri degli edifici (recinzioni o recinzioni). La liana non è durevole: forti raffiche di vento possono facilmente staccare i fiori o rompere lo stelo.

Non ama la clematide e eccessivamente umida o con un alto livello di acque sotterranee, terreno allagato, acido (con un pH superiore a 6,5 ​​unità). La miscela di terra viene scelta complessa, con il drenaggio obbligatorio del fondo della trincea o della fossa (profondità - circa 2 volte la lunghezza di una baionetta della pala).

È meglio cospargere il collo della radice con sabbia e non con terra, in modo che 2 gemme inferiori siano nascoste sotto di essa.

Una pianta piantata correttamente e in tempo diventerà più forte durante l'inverno, acquisirà forza e con l'arrivo del calore inizierà a deliziarsi con infiorescenze grandi e frequenti. In autunno viene eseguito un trapianto o una riproduzione di clematide. Per fare ciò, usa la divisione dei cespugli o il metodo di stratificazione.

In estate

Il periodo estivo viene utilizzato per il taglio delle clematidi. È meglio che comprare un "maiale in un colpo" - talee da proprietari privati ​​o partnership di giardini con un futuro sconosciuto. E più economico, inoltre. Per fare ciò, scegli il periodo da maggio a luglio (la data esatta dipende dalla zona climatica).

Metodi di allevamento per clematide

Liana clematide può riprodursi in diversi modi indipendenti. Queste sono talee, stratificazione, divisione di una pianta adulta. E c'è ancora il metodo più difficile e impopolare: piantare dai semi. Fatti salvi i requisiti minimi richiesti per la coltivazione della clematide, il processo darà il risultato atteso.

Talee verdi

Per far crescere una pianta sana e completa, è importante non saltare l'inizio del taglio delle talee. Per le regioni meridionali, questo è il periodo da maggio a giugno, le regioni settentrionali e il vicolo centrale - giugno, la prima decade di luglio. La prontezza per l'innesto viene verificata come segue: il germoglio, piegato dalla mano, non si rompe. Il secondo segno è la legatura di gemme su clematide (la comparsa di singole infiorescenze).

È altrettanto importante preparare un substrato di terra per le future piantine di clematide. Di solito è mescolato da sabbia fluviale, torba e terreno nero. La reazione è leggermente acida.

Talee lignificate

Delle talee indurite di clematide, non tutte sono adatte, ma quelle con 2 internodi. Devono essere tagliati con cura e quindi radicati nel terreno. La miscela è necessaria sciolta, con una buona permeabilità. Si consiglia di concimarlo con torba o complessi minerali.

Il gambo è piantato in modo speciale: un internodo viene cosparso di terra, l'altro viene lasciato in superficie. La piantina ha bisogno di annaffiature regolari, ma non eccessive. Dopo aver raggiunto i 10 cm di altezza, i germogli vengono pizzicati per stimolare la crescita dell'apparato radicale. Dopo circa un anno, le clematidi rafforzate vengono piantate in piena terra.

Strati

Questo metodo è semplice, ma abbastanza efficace. È usato in autunno. I germogli cresciuti di clematide vengono seppelliti e nel tempo germogliano nuovi germogli, diventano piante indipendenti. In primavera, la stratificazione germoglierà, si rafforzerà e in autunno potranno essere separati dal tronco madre della clematide, piantati in un nuovo posto.

Dividendo il cespuglio

Per applicare questo metodo, dovrai scavare completamente l'intero cespuglio di clematide. Di solito, questa procedura viene eseguita quando la pianta raggiunge l'età di sette anni. Agiscono con attenzione per non danneggiare le radici del cespuglio. La pianta viene lavata sotto l'acqua corrente fino a quando il grumo di terra non viene lavato via.

Successivamente, con uno strumento affilato (coltello o pala), dividi il cespuglio nel numero desiderato di parti in modo che le radici e le gemme siano preservate. Si ritiene che la divisione possa essere eseguita senza restrizioni nel periodo dell'anno: in primavera, autunno o estate.

Semi

Piantare con i semi richiede la “selezione” dei frutti di clematide raccolti in autunno per selezionarne di grandi e sani. Questa condizione deve essere soddisfatta, altrimenti non ne verrà fuori nulla. Quindi i semi selezionati vengono messi a bagno (per 10 giorni, non di più). La semina viene effettuata in cassette di semina preselezionate, vasi.

I contenitori vengono riempiti con una miscela di terra e sabbia. Lascia i semi piantati in una serra o in una serra (la temperatura dovrebbe essere di almeno 30 gradi). Le piantine vengono annaffiate regolarmente, quando compaiono 2 foglie, viene effettuato un piccone.

Piantare semi a casa

L'allevamento di clematidi a casa non è un problema per chi ha fiducia nelle proprie capacità e capisce cosa deve essere fatto. Bisognerà prestare attenzione a 2 punti: la scelta dei semi e la preparazione della miscela di terreno. Se il seme viene acquistato, la germinazione può essere imprevedibile su un ampio intervallo.

La miscela viene preparata da terreno ben fertilizzato e sabbia fluviale, accuratamente miscelata tra loro. I semi piantati avranno bisogno di cure: irrigazione e un regime di temperatura appropriato. Pertanto, è meglio coprirli con un foglio, creando una mini serra.

Come piantare i semi nel terreno?

La stratificazione dei semi di clematide viene utilizzata per l'atterraggio con successo dello "sbarco". Per fare questo, all'inizio della primavera, vengono piantati separatamente (grandi - di 2 centimetri di profondità, medio - di uno) vengono piantati in un contenitore. La miscela può essere preparata da parti uguali di torba, terra e sabbia.

Successivamente, la scatola viene mantenuta a una temperatura non superiore a 5 gradi (ma non inferiore a zero) in un luogo chiuso. Ad esempio, in frigorifero. Le piantagioni maturate da 1 a 3 mesi vengono poi esposte sul davanzale della finestra (ben illuminate, la temperatura non è inferiore a 21 gradi) e annaffiate regolarmente. È consentito piantare in piena terra, ma per questo viene versato uno strato di neve di almeno 20 centimetri sui semi piantati.

Quale strada scegliere?

La scelta di un metodo per coltivare la clematide dipende dagli obiettivi e dagli obiettivi del coltivatore, dalle sue capacità. Il modo più difficile è l'allevamento dei semi. Se la clematide sta già crescendo sul sito, puoi praticare l'allevamento stratificando, tagliando o dividendo il cespuglio. La decisione specifica è anche associata all'età della vite. La divisione viene solitamente eseguita per piante di sette anni.

Regole per la cura dei fiori

La clematide è considerata una pianta senza pretese, ma richiede alcune cure. Alla pianta non piacciono i terreni acidi e impregnati d'acqua. Le correnti d'aria e un lato eccessivamente soleggiato non gli vanno bene. La potatura viene effettuata in primavera e in autunno. Allo stesso tempo, vengono rimossi i germogli deboli, la fioritura è controllata e si forma una corona. Le procedure autunnali devono prepararsi per l'inverno. Il cespuglio di clematide viene tagliato e piegato a terra, al riparo dal freddo. In primavera, non appena la vite è aperta, è consentito aggiungere ulteriori concimi: materia organica o complessi minerali.


Guarda il video: SPATIFILLO - UNA PIANTA FACILE PER TUTTI (Febbraio 2023).