Consigli

Proprietà medicinali e controindicazioni di Monarda, il suo utilizzo

Proprietà medicinali e controindicazioni di Monarda, il suo utilizzo


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Una pianta della famiglia Yasnotkov si trova allo stato selvatico solo in Nord America, da dove fu portata in Europa nel XV o XVI secolo dai marittimi che cercavano una scorciatoia per l'India e scoprirono il Nuovo Mondo. Monarda ha attirato un botanico spagnolo che per primo ha descritto la perenne. Successivamente, la pianta prese il suo nome. Hanno iniziato a decorare aiuole e giardini con fiori luminosi, ma si è scoperto che la monarda ha proprietà medicinali e ha poche controindicazioni.

Brevi caratteristiche e caratteristiche della pianta

La pianta erbacea perenne è caratterizzata da un fusto eretto, l'altezza di alcune varietà raggiunge 1,5 metri. Le foglie seghettate sono di forma ovale, crescono fino a 15 cm di lunghezza e fino a 8. I petali delle infiorescenze simili a teste sono dipinti in tonalità lilla, viola, scarlatto o rosa.

Il gambo della monarda è ricoperto di villi. Nella sua parte superiore, i fiori sono raccolti in 20-40 pezzi. L'aroma dell'erba fresca unisce gli odori di agrumi, menta, scorza di limone. La parte aerea della monarda viene utilizzata come spezia, condimento.

Alcune varietà vegetali

Alla pianta perenne odorosa fu dato più di un nome. Era coltivato come bergamotto, menta limone, melissa, tè Oswego, melissa americana. Sono circa 20 le specie vegetali che appartengono al genere Monarda. Molto spesso, le piante perenni si trovano nei giardini: muso e doppio. Tutte le varietà hanno un aroma brillante.

È usato per scopi decorativi ed è molto popolare tra i coltivatori di fiori monard:

  • fragrante;
  • Limone;
  • Bradbury;
  • pettine;
  • rosso.

Gli ibridi di specie doppie e tubolari vengono coltivati ​​nei giardini, i cui steli raggiungono un'altezza di 1 metro. La monarda nana è coltivata per la produzione di spezie. In America e in Germania sono state allevate varietà di una pianta perenne con petali di varie tonalità.

Proprietà utili e medicinali
La monarda fiorisce a luglio, le prime foglie compaiono a marzo e diventano verdi fino a novembre, non si congelano con gelate leggere. L'erba è ricca di:

  • oli essenziali;
  • acido ascorbico;
  • tiamina;
  • riboflavina.

I benefici della monarda erano noti agli indigeni del Nord America molto prima della scoperta del continente da parte dei marinai spagnoli. Ma le proprietà curative della pianta furono dimenticate per diversi secoli. La monarda è stata piantata come fiore decorativo e ai piatti sono stati aggiunti foglie e steli profumati.

La perenne viene oggi coltivata su base industriale per ottenere l'olio essenziale che è contenuto nei petali. L'agente cicatrizzante ha un effetto antispasmodico, è un antiossidante e radioprotettore ed elimina:

  • stress e tensione nervosa;
  • infezione virale e microbica;
  • aumenta l'emoglobina.

L'olio di Monarda ripristina l'immunità, allevia l'infiammazione. L'estratto vegetale favorisce l'eliminazione degli agenti cancerogeni, riduce i sintomi del raffreddore.

Dove viene utilizzato

La monarda si aggiunge agli alimenti, utilizzata in omeopatia, nella medicina ufficiale, nelle ricette popolari.

In cucina

Fiori, steli e foglie di una pianta erbacea hanno un sapore di limone e un aroma ricco e luminoso. Piatti di carne e verdure, snack di pesce sono conditi con la monarda verde.

Per fare i tè

Le bevande acquisiscono un brillante aroma di bergamotto quando vengono aggiunti fiori secchi o steli perenni. Sia i tè verdi che quelli neri diventano fragranti, acquisiscono un sapore agrumato se mescolati con foglie di monarda.

Usato come conservante

Per lungo tempo sono state aggiunte sostanze che impediscono la crescita di microrganismi, la comparsa di muffe e un odore specifico per allungare la durata di conservazione dei prodotti. Il ruolo dei conservanti è svolto dagli oli essenziali contenuti nel monard, quindi viene messo in cetrioli, pomodori, frutta, arrotolato in barattoli per l'inverno.

Come integratore a base di erbe nelle insalate

Le foglie fresche perenni vengono utilizzate per aromatizzare gli snack. Si mettono in "Cesare" e "Olivier", l'erba fresca si sposa bene con cipolle verdi, ravanelli, uova. Un'insalata molto gustosa si ottiene se prendi:

  • 10 pomodorini;
  • 3 cetrioli;
  • 2 peperoni gialli.

Le verdure vengono tagliate a cubetti, le olive ei pomodori vengono tagliati a metà. Le verdure della monarda vengono tritate e aggiunte insieme all'aglio spremuto. L'insalata è condita con olio d'oliva.

Condimento per zuppa di cavolo e borscht

La spezia migliora il gusto dei primi piatti, i gambi e le foglie della monarda, dona un odore gradevole alla zuppa e al miscuglio. Insieme a finocchio, aneto, basilico, verdure giovani sono usati per condire il borscht.

Cocktail al latticello con monarda

Una bevanda aromatica è composta da una pianta ornamentale, che viene utilizzata come kvas. Per cucinare, prendere 4 tazze di panna scremata e far bollire. Macinare 5 g di foglie secche in un mortaio, mescolare con il latticello e tenere al freddo per un quarto d'ora.

Le proprietà curative della pianta

Monarda disinfetta e cura le ferite, avendo un effetto antibatterico e antisettico. Il fiore decorativo allevia l'infiammazione nella cavità orale, riduce la temperatura ed elimina il prurito.

In medicina

Il valore di una pianta medicinale risiede nell'effetto benefico sul corpo umano. Quando si utilizzano fondi da monarda:

  1. Gli spasmi e il mal di testa si attenuano.
  2. Le cellule danneggiate vengono ripristinate.
  3. Le fratture guariscono più velocemente.
  4. Le ulcere nella cavità orale sono guarite.

La perenne decorativa è usata in omeopatia, nella medicina ufficiale. La polvere è prodotta da foglie e gambi di monarda, vengono preparati infusi ed estratti.

Dopo aver condotto ricerche, gli scienziati russi hanno confermato l'efficacia dell'uso della varietà fanny nel trattamento dell'asma bronchiale, della tracheite, nella protezione dalle radiazioni, nell'attecchimento dei tessuti e nella conservazione del sangue. Gli antociani presenti nella pianta rinforzano i capillari, favoriscono l'espansione dei vasi coronarici.

Foglie e fiori contenenti flavonoidi e vitamina C hanno un effetto calmante ed eliminano le nevrosi.

Prescrizioni di medicinali da monarda

Per accelerare la guarigione di ferite e abrasioni, 2 grandi cucchiai di foglie e steli della pianta vengono infusi in 250 ml di acqua bollente. La pelle danneggiata viene lavata con il liquido per eliminare l'infezione. La pappa viene avvolta in una garza e applicata all'area problematica.

Laringotracheite nei bambini

Per curare una tosse secca, sbarazzarsi della bronchite, utilizzare un decotto di monarda. Per prepararlo avrai bisogno di un cucchiaio di foglie, fiori e un bicchiere di liquido. Versare l'erba secca nei piatti. L'acqua viene riscaldata fino a quando iniziano a formarsi delle bolle sulle pareti e sul fondo del bollitore, e viene versata in un contenitore con una monarda. Il contenitore è coperto e avvolto in una coperta. L'infusione tratta il mal di gola, con bronchite o laringotracheite, ai bambini viene somministrato 1/4 di tazza del medicinale da bere 3 o 4 volte al giorno. Il prodotto diluisce la secrezione e il catarro va via più velocemente.

A casa

Monarda è usato per inalazione. Per sbarazzarsi di raffreddore e rinite, 2 cucchiai di una pianta secca insistono in mezzo litro d'acqua per un'ora, far bollire per 10 minuti, riempire il nebulizzatore con l'agente. I gambi ei fiori dell'erba perenne vengono utilizzati per spostare i vestiti realizzati con tessuti naturali per proteggerli dalle tarme. Protegge le colture da giardino dagli afidi irrorando con infuso di monarda.

Le piante usano l'olio essenziale per il massaggio. Si lavano i capelli con decotti di fiori in caso di caduta e diradamento dei capelli.

La modalità di utilizzo della pianta dipende dalla malattia per la quale viene scelta. Le tinture Monarda aiutano ad aumentare l'immunità, il succo di erbe accelera la guarigione delle ferite, il tè combatte il raffreddore, l'olio essenziale è usato in aromaterapia e inalazione.

In fresco

Un decotto di erbe verdi migliora l'immunità. Per far fronte a mal di denti, malattie gengivali, raffreddori, ulcere cutanee, vengono preparati medicinali con foglie fresche, steli e fiori di monarda.

I benefici dell'olio essenziale, infuso

I decotti vengono preparati dalla pianta, che vengono utilizzati nel trattamento della bronchite, e graffi e tagli vengono disinfettati con succo di monarda. Riduce l'esposizione all'olio essenziale di radiazioni. Viene aggiunto al tè, che aiuta a far fronte alla malattia da radiazioni. I medici prescrivono un farmaco ai pazienti sottoposti a chemioterapia. Quando si usa l'olio di monarda:

  1. L'acne scompare.
  2. Il lavoro delle ghiandole sebacee è normalizzato.
  3. Le placche lipidiche vengono assorbite,
  4. Le fratture guariscono più velocemente.
  5. Le cellule della pelle sono ringiovanite.

Per eliminare i vermi, l'agente viene miscelato con glicerina e strofinato nello stomaco. L'olio viene aggiunto ai decotti utilizzati per l'inalazione.

Le infusioni accelerano la guarigione delle ferite, combattono microbi, virus, funghi, alleviano la tosse, curano la bronchite e la tracheite.

Preparazioni da monarda

L'estratto della pianta e l'olio essenziale sono inclusi in creme cosmetiche, lozioni e aggiunti alle maschere. I fiori e le foglie di monarda sono presenti nelle preparazioni erboristiche, utilizzate per curare raffreddori e tosse.

Usiamo preparati essiccati

Decotti, infusi e tè sono fatti non solo da piante fresche. Per il trattamento di patologie del sistema genito-urinario, malattie degli organi respiratori, raffreddori, aumento dell'immunità, viene utilizzata la parte aerea essiccata della monarda.

La tecnologia di raccolta delle materie prime da fiori e foglie

Per l'utilizzo in cucina, medicina alternativa, la pianta viene tagliata e lasciata all'ombra in cortile, in soffitta o in un locale ben ventilato. La raccolta delle materie prime inizia quando compaiono i fiori. I gambi con le foglie secche non si schiacciano molto, altrimenti l'olio aromatico evaporerà.

Funzionalità di archiviazione del prodotto

Affinché il monardo non perda più a lungo le sue proprietà utili, viene posto in un barattolo di vetro e sigillato ermeticamente. L'erba ben essiccata in sacchetti di tela, scatole di cartone, sacchetti di carta non si deteriora, ma perde il suo aroma. Conservare le materie prime in un'area asciutta e ventilata in un luogo dove i raggi del sole non cadono.

Controindicazioni esistenti

Sebbene la pianta abbia proprietà medicinali, è necessario utilizzare con attenzione infusi e decotti di una pianta odorosa. Ci sono molti componenti nella composizione di foglie e fiori; se uno di loro è intollerante, può verificarsi un'allergia. Le controindicazioni all'uso interno delle erbe aromatiche includono:

  • il periodo di gravidanza e allattamento;
  • disfunzione della ghiandola tiroidea;
  • grave patologia renale.

Si sconsiglia l'uso di decotti e infusi Monarda ai bambini sotto i 5 anni.

Per i pazienti che soffrono di cancro, il rimedio a base di erbe deve essere utilizzato solo come indicato da un medico.

Potenziale danno

Le piante perenni decorative raramente causano effetti spiacevoli. Quando il dosaggio non viene rispettato, si sviluppa un'allergia, che si manifesta sotto forma di:

  • starnuti;
  • arrossamento della pelle;
  • prurito e bruciore;
  • forte lacrimazione.

Quando compaiono questi sintomi, vengono utilizzati antistaminici. Con una diminuzione dell'immunità e dell'ipersensibilità all'olio essenziale, le labbra e la laringe raramente si gonfiano, il che, se non viene fornita assistenza medica, è irto dello sviluppo dell'edema di Quincke.

Affinché il trattamento con l'uso di una pianta ornamentale sia efficace, alleviare la malattia, non provocare allergie, è necessario conservare adeguatamente le materie prime, preparare decotti, unguenti, infusi, osservando il dosaggio.


Guarda il video: Peperoncino: tutti i consigli per coltivarlo in casa e usarlo in cucina (Febbraio 2023).