Consigli

Come pizzicare correttamente le angurie, schema per terreni aperti e serre, semina e cura

Come pizzicare correttamente le angurie, schema per terreni aperti e serre, semina e cura


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Meloni e zucche crescono meglio nei paesi del sud, che sono costantemente esposti alle alte temperature. Tuttavia, gli allevatori hanno sviluppato molte varietà che si adattano perfettamente a quasi tutti i climi. Grazie a ciò, giardinieri di diversi paesi possono essere impegnati nella coltivazione di angurie. Per ottenere un raccolto di alta qualità, devi familiarizzare con come pizzicare correttamente le angurie.

Perché devo pizzicare le angurie

Molti giardinieri sono interessati a sapere se è necessario un pizzico quando si coltivano i meloni. Non è un segreto che i cespugli di anguria possano essere coltivati ​​in diverse condizioni climatiche, quindi la tecnologia agricola di una tale pianta ha le sue caratteristiche. Ad esempio, se lo coltivi nelle regioni meridionali o nei paesi caldi, il pizzicamento non è affascinante. In tali condizioni, i frutti maturano molto meglio e più velocemente. Pertanto, anche senza rimuovere i germogli in eccesso, la resa non si deteriorerà.


Si consiglia ai giardinieri esperti di prendersi più cura dei cespugli e di pizzicarli quando crescono nelle regioni settentrionali. Il clima in tali regioni contribuisce alla formazione infinita di germogli e frutti che non hanno il tempo di maturare a causa della mancanza di calore e di componenti nutrizionali.

Anche una calda estate non aiuterà ad accelerare la maturazione di un gran numero di frutti di anguria nelle regioni settentrionali. Pertanto, è necessario impegnarsi regolarmente nel pizzicare le piante e rimuovere i germogli in eccesso. Accorciare le ciglia contribuisce all'accumulo di sostanze nutritive nella pianta, che verranno utilizzate durante la maturazione delle angurie. Se non poti i germogli in modo tempestivo, molti cocomeri verranno imposti ai cespugli, che non avranno il tempo di crescere e maturare.

Quando pizzichi un'anguria

Per eseguire correttamente la procedura, è necessario determinare l'ora esatta in cui è meglio pizzicare le piantine. I giardinieri non consigliano di farlo troppo tardi o presto, in modo da non danneggiare i cespugli e peggiorare lo sviluppo e la maturazione del raccolto.

Alcune persone preferiscono potare gli steli extra subito dopo che le piantine iniziano a ombreggiarsi a vicenda.

Molto spesso, i cespugli crescono durante la fioritura e la formazione dei primi frutti. In questo caso, vengono rimossi i germogli su cui i cocomeri non hanno iniziato a formarsi. Ciò contribuirà a prevenire la congestione delle piantine, che interferirebbe con il normale sviluppo dei cespugli.

Durante la potatura, non rimuovere troppe foglie o germogli, poiché la pianta ha bisogno della fotosintesi, cosa impossibile senza foglie verdi. Pertanto, dovresti sempre lasciare almeno 2-4 foglie su ogni piantina. Se il cespuglio è già grande e ci sono bacche mature, dovrai lasciare più foglie.

A volte i giardinieri sono impegnati a pizzicare 2-3 settimane dopo il completamento della semina. Durante questo periodo, diverse foglie vere hanno il tempo di apparire sulle piantine. In questo caso, tutte le foglie vengono rimosse dalla pianta e rimane solo il germoglio centrale. Un pizzicamento così precoce accelera più volte la crescita delle piantine di anguria e contribuisce all'ulteriore sviluppo delle bacche.

Regole di base per la procedura di pizzicamento

Alcuni giardinieri inesperti sostengono che l'accorciamento degli steli influisce negativamente sulla crescita e sulla maturazione del raccolto. Tuttavia, tali problemi possono verificarsi se non è stato utilizzato il corretto schema di pizzicamento della pianta. Pertanto, è necessario familiarizzare in anticipo con le raccomandazioni di base per la procedura.

Quando si potano i germogli, è importante ricordare che le bacche dovrebbero essere imposte solo sul gambo principale.

Pertanto, i germogli aggiuntivi vengono rimossi senza fallo, poiché interferiscono con il normale sviluppo del raccolto. Quando si pizzicano le piantine di anguria, è necessario monitorare la distanza tra i frutti e le foglie rimanenti. Dovrebbero essere a 20-25 centimetri di distanza. Questa distanza è sufficiente affinché i frutti non siano ombreggiati e maturino rapidamente.

Ci sono diversi consigli che devono essere seguiti quando si accorciano i tiri:

  1. Uno stelo principale è lasciato sul cespuglio, sul quale non dovrebbero esserci più di 7-8 foglie grandi.
  2. Si consiglia di praticare l'accorciamento degli steli solo dopo la fioritura, quando il diametro dei frutti imposti sarà di 7-10 millimetri.
  3. Dopo il primo pizzicamento, tra le angurie vengono posizionati supporti speciali per una giarrettiera in modo che i cespugli non si rompano.
  4. Quando il processo di maturazione delle bacche è terminato, la pizzicatura è controindicata, poiché ciò può peggiorare il tempo di conservazione dei frutti raccolti e il loro gusto.

Osservando le regole elencate per la potatura delle piantine di anguria, puoi raccogliere un raccolto gustoso e ampio.

Formare un'anguria in una serra

Quando si coltivano angurie in una serra o per strada, sono necessariamente impegnati nella formazione di piantine. Si consiglia di familiarizzare con le specifiche di questa procedura per eseguirla correttamente.

Uno stelo

Questo metodo è considerato il più versatile, poiché viene utilizzato quando si coltivano varietà convenzionali e ibride. Per formare un cespuglio in uno stelo, è necessario legare la frusta centrale al supporto e rimuovere tutti i germogli non necessari. Quando i frutti iniziano a formarsi sul cespuglio, rimangono solo 4-5 bacche e il resto viene rimosso.

In verticale, fruttificazione su germogli di secondo ordine

Questo metodo è più complicato, poiché devi monitorare regolarmente la crescita e la fioritura dei figliastri. Quando si formano i cespugli, le ciglia principali sono legate ai supporti con una corda forte. Quindi i figliastri inferiori vengono pizzicati e vengono rimossi germogli su cui non ci sono fiori "femminili". Gli steli rimanenti vengono pizzicati in modo che ci siano 2-3 foglie su di essi.

In campo aperto

In condizioni di campo aperto, non è necessario legare i cespugli, quindi vengono coltivati ​​in diffusione. Con questo metodo di crescita, è difficile monitorare costantemente i fiori, poiché sono intrecciati. Pertanto, si consiglia ai giardinieri di pizzicare lo stelo principale nella fase iniziale di crescita in modo che il cespuglio non cresca molto.

Dopo che le ovaie crescono

Questo metodo viene utilizzato quando è necessario che i cespugli di anguria crescano liberamente. La pizzicatura dei germogli viene eseguita solo nella parte superiore, in modo che si trovino all'interno dei meloni. I cespugli si formano dopo la comparsa di 2-3 bacche con un diametro di 5-7 centimetri. I germogli senza ovaie vengono rimossi. In questo caso, i resti delle piante vengono lasciati a terra e non estratti, in modo da non danneggiare accidentalmente le ciglia.

Con fruttificazione su germogli del terzo ordine

Questo metodo viene utilizzato se i cespugli di anguria vengono coltivati ​​nelle regioni settentrionali. La potatura viene eseguita dopo che la quinta foglia appare sui germogli. Quando i gambi del secondo ordine appaiono sulle piantine, vengono tagliati sopra la quinta foglia. Quindi inizieranno a crescere germogli del terzo ordine, sui quali verranno imposte le bacche. 3-4 frutti vengono lasciati su ogni cespuglio e il resto viene rimosso.

Prendersi cura delle piante dopo averle pizzicate

I cespugli dopo il pizzicamento necessitano di cure speciali, che aiuteranno a migliorare i raccolti. Quando si coltivano i cocomeri, i frutti vengono periodicamente esaminati e assicurati che non entrino in contatto con la superficie del suolo. In modo che non tocchino il suolo, puoi coprire il terreno con un piccolo strato di paglia, che proteggerà le bacche dalla decomposizione.Come altre piante, le angurie necessitano di un'alimentazione regolare del terreno. Per fare questo, aggiungi verbasco liquido, escrementi e altri fertilizzanti organici al terreno.

Inoltre, per aumentare le rese e migliorare la maturazione delle bacche, viene aggiunto al terreno il perfosfato con potassio.

Non dimenticare l'irrigazione di cui hanno bisogno le piantine di anguria. L'irrigazione viene effettuata almeno due volte a settimana con tempo asciutto. Ciò impedirà al terreno di asciugarsi rapidamente.

Conclusione

Alcuni giardinieri che coltivano angurie stanno affrontando una scarsa resa delle piante. Per ottenere frutti più gustosi e succosi, è necessario familiarizzare con le caratteristiche dei cespugli pizzicati e rimuovere regolarmente i germogli in eccesso.


Guarda il video: come facciamo le piantine da orto (Febbraio 2023).